News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryUniversità
September 20, 2017

Eccellenze IULM

"Eccellenze IULM" è un premio, un omaggio del nostro Ateneo all'intelligenza e alla professionalità dei suoi ricercatori ma è anche una festa di quartiere – spiega il prof. Turco, Prorettore alla Didattica e alla Ricerca e Presidente della Fondazione Università IULM. "È una storia di libri, diciamolo subito “Libri che hanno un indubbio contenuto scientifico ma libri, altresì, che hanno saputo far parlare di sé, animando la discussione pubblica sui media e nelle sedi istituzionali, nelle piazze del centro e nei circoli di periferia. In Italia e, perché no, fuori dal nostro Paese.”

In questa prima edizione, la rosa dei premiati è particolarmente rigogliosa. Si tratta di Maria Bettetini, che con il libro “Distruggere il passato. L’iconoclastia dall’Islam all’Isis” ci insegna come nei drammi della contemporaneità si ritrovi spesso un passato che non passa e che va di volta in volta fatto riemergere per capire che cosa davvero stia capitando. Gianni Canova, che con “Quo chi? Di cosa ridiamo quando ridiamo di Checco Zalone” richiama l'attenzione sul "fenomeno" cinematografico Checco Zalone, sviluppando un punto di vista del tutto originale. Infine Guido Formigoni, con “​​Aldo Moro. Lo statista e il suo dramma”: un'opera fondamentale per la storia contemporanea del nostro Paese, una biografia che rappresenta una vera e propria "memoria di una generazione".

La cerimonia, in calendario per giovedì 5 ottobre 2017 prevede un momento accademico al mattino, alle ore 10, in Sala dei 146: dopo i saluti istituzionali del Rettore Prof. Mario Negri, il Prof. Angelo Turco, Pro Rettore Vicario, introdurrà i giornalisti ospiti e gli Autori con un intervento dal titolo: "Eccellenze IULM: la ricerca, i libri, il dibattito pubblico".

A seguire, il giornalista, saggista e conduttore radiofonico, Armando Torno, presenterà il libro di Maria Bettetini “Distruggere il passato. L'iconoclastia dall’Islam all’Isis”. La presentazione del libro “Quo chi? Di cosa ridiamo quando ridiamo di Checco Zalone” di Gianni Canova, sarà invece a cura del Professor Giacomo Manzoli. Infine, a salire sul palco per presentare il libro di Guido Formigoni  “​​Aldo Moro. Lo statista e il suo dramma”, sarà invece il vicedirettore del “Corriere della Sera, Daniele Manca.

La sera, dalle ore 20, avrà luogo una festa a Cascina Moncucco, aperta al pubblico, che vuole testimoniare l'attenzione al suo quartiere di un Ateneo a forte vocazione internazionale. Special Guest della serata: il grande artista Moni Ovadia che interpreterà pagine tratte dal suo libro Madre Dignità.

 

Condividi:Share facebookShare twitterShare delicious