News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryCulturaItem categoryPrima Pagina
October 29, 2018

Django Reinhardt

Nell’ambito del maggior Festival italiano di musica jazz, JazzMI (Comune di Milano/Ponderosa music, 1-13 novembre, varie sedi, che ha tra i partner anche il nostro Ateneo), il Master IULM in “Editoria e produzione musicale” presenta in anteprima un libro-novità decisamente originale. Si tratta del volume di Giandomenico Curi "Django Reinhardt, una leggenda manouche tra cinema e jazz". La presentazione, che avrà luogo giovedì 8 novembre alle ore 16-18 in Sala dei 146, vedrà la partecipazione dell'autore, dell'editore Giampaolo Geravini, del docente IULM e direttore del Master Luca Cerchiari, del Prof. Laurent Cugny, direttore d’orchestra e Docente nell'Università La Sorbona di Parigi, e del Prof. Alessandro Carrera dell'Università di Houston, autore del primo volume della collana Eco, "Filosofia del minimalismo", e Docente del Master in “Editoria e produzione musicale”.

Il volume, secondo titolo della collana della Casa musicale Eco di Monza legata al Master IULM in "Editoria e produzione musicale", è scritto da un regista e appassionato di musica che, per primo, e sinora unico, ha impostato una biografia del maggior chitarrista ed esponente del jazz europeo anni Trenta-Quaranta(Reinhardt è stato popolarissimo in Francia con il celebre gruppo Hot Club, co-diretto con Stéphane Grappelli) non solo dal punto di vista della musica, ma anche e soprattutto da quello del cinema, con molte scoperte emozionanti e inedite, inclusi i riferimenti del chitarrista tzigano a registi, attori e film statunitensi di allora.

Sono previste proiezioni di spezzoni da film, filmati e documentari inediti e ascolti musicali.

L'ingresso è libero.

Condividi:Share facebookShare twitterShare Linkedin