News
Le notizie, i convegni, i seminari, le mostre, gli incontri. Un importante valore aggiunto alla formazione accademica.
Item categoryStudenti
April 13, 2017

Come comunicare con la musica?

Dagli elementi della musica, alla percezione musicale; dalla musica come linguaggio, alle capacità comunicative della musica; dal paesaggio sonoro, alla musica applicata al cinema e alla pubblicità. Un vero e proprio excursus su come la quarta arte possa essere utilizzata in ogni ambito della comunicazione. Su questo tema verterà il nuovo Workshop della Facoltà di Comunicazione, relazioni pubbliche e pubblicità, intitolato "Dal Pifferaio Magico al Sound Branding. I loghi sonori, la musica e i desideri”, che sarà tenuto dal Cristian Carrara, uno compositori più originali della sua Generazione.

Da sempre considerata come qualcosa in grado di “trasfigurare” l’uomo, la musica ha una capacità di “sedurre”, di far nascere emozioni e desideri, di sospendere il tempo o di renderlo frenetico, che la rende strumento indispensabile per potenziare identità e narrazioni, siano esse artistiche o commerciali. La musica ha una funzione importantissima nel cinema, nella pubblicità, nelle politiche di marketing, nella creazione, addirittura, delle identità politiche. Il media musicale è un potentissimo agente di narrazione e riparazione delle identità, con tutte le conseguenze e potenzialità che questo comporta.

Il seminario, in partenza il 27 aprile, intende fornire una prima generale panoramica degli strumenti critici utili  a comprendere i meccanismi che regolano l’utilizzo della musica nei suoi diversi ambiti di applicazione, consentendo di approfondire il rapporto tra scelta di un linguaggio musicale e obiettivo, artistico o commerciale, da raggiungere.

Scarica la presentazione del workshop e il calendario delle lezioni

*CRISTIAN CARRARA (Pordenone, 1977) è considerato tra i compositori più originali della sua generazione. Scrive prevalentemente musica sinfonica e cameristica, ma anche opere destinate al teatro musicale e alla televisione. La sua musica viene eseguita in sale prestigiose, dall'Accademia di Santa Cecilia a Roma, alla Berliner Hall, dal Maggio Musicale Fiorentino all'Auditorium Binyanei Hauma di Gerusalemme.

 

Condividi:Share facebookShare twitterShare delicious