Santulli, Francesca


Professore associato di Linguistica presso il Dipartimento di Studi Umanistici

Formazione: laurea in Lingue e letterature straniere, magna cum laude (Università di Milano);
laurea in Lettere moderne, magna cum laude (Università di Milano);
dottorato di ricerca in Linguistica (Università di Pisa).

Ricercatrice presso l’Università IULM (1997-2005)
Incarichi didattici presso: la Scuola Interuniversitaria Lombarda di Specializzazione per l’Insegnamento Secondario (Pavia); la Facoltà di Medicina dell’Università Statale di Milano, corso di laurea in Logopedia; la Facoltà di Scienze Politiche dell’Università degli Studi di Milano, corso di laurea in Mediazione linguistica. Ha partecipato a numerosi programmi di scambio e insegnato presso l’Università di Salzburg, l’Università di Graz, la Sodertorns Hogskola di Stoccolma, la Copenhagen Business School, l’Università di Bonn.

In precedenza ha tenuto corsi ed esercitazioni presso l’Università Bocconi e la Scuola Superiore per Interpreti e Traduttori (Milano).

È stata: Membro del Consiglio della SILSIS (Scuola interuniversitaria lombarda di specializzazione per l’insegnamento secondario); Membro del Collegio di Dottorato in Letterature comparate e di quello in Letterature e media: narratività e linguaggi; membro della Commissione di certificazione per la didattica delle lingue straniere, Università IULM.

Ha conseguito l’Abilitazione Scientifica Nazionale alla prima fascia (2012).

È vicedirettrice del Dipartimento di Studi Umanistici.

Dal 2009 è Delegata del Magnifico Rettore per le tematiche inerenti tutte le forme di disabilità. In questa veste: membro del CALD (Coordinamento atenei lombardi per la disabilità) e della CNUDD (Conferenza Nazionale Universitaria Delegati Disabilità), del cui Consiglio direttivo fa parte dal 2014.

Attualmente coordina un progetto di ricerca e di intervento sulla lettura, che si propone di indagare le caratteristiche di questa abilità sia in condizioni di normalità sia in presenza di disturbi specifici, sperimentando al tempo stesso un intervento di potenziamento delle strategie di lettura nell’adulto.

 

Aree di interesse scientifico 

Di formazione storico-filologica, ha iniziato la propria attività di ricerca nel campo della storia della linguistica e della germanistica. Ha quindi dedicato attenzione ai temi della didattica della linguistica e delle lingue, anche nella prospettiva interlinguistica. Da diversi anni i suoi interessi di ricerca si sono concentrati sull’analisi del discorso, considerando da un lato la variazione linguistica in relazione ai contesti di produzione e dall'altro le caratteristiche retorico-argomentative. L’indagine critica si è focalizzata su diversi ambiti comunicativi, in primo luogo: discorso politico e giornalistico, comunicazione turistica, linguaggi scientifici e specialistici. In prospettiva metodologica ha integrato l’approccio di analisi testuale con la ricerca quantitativa, giungendo a proporre un paradigma di integrazione tra i due approcci un tempo considerati opposti e persino inconciliabili. Ha indagato in particolare il concetto di genere testuale e la sua attuazione in diversi ambiti comunicativi; la funzione specifica della modalità narrativa (come definita da Weinrich); l’uso delle presupposizioni linguistiche; il discorso riportato; la persona verbale, con particolare attenzione per le valenze della prima plurale; i performativi; lessico e terminologie scientifiche. Gli strumenti di analisi così raffinati sono stati applicati anche a testi letterari (tra cui i Promessi Sposi) e, più di recente, al discorso della disabilità.
Ha al suo attivo più di cento pubblicazioni (volumi, articoli su riviste italiane e straniere, saggi), principalmente nell’ambito della storia della linguistica e dell’analisi del discorso (soprattutto sul discorso politico e la comunicazione specialistica in vari settori).

 

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

 

 

 

 

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità 

- Political discourse

- SuperReading

Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza (Curriculum: Interpretariato di conferenza)

- Retorica, media e comunicazione


INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità 

- Political discourse

In comune con tutti i Corsi di Laurea Triennale
- SuperReading

Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza (Curriculum: Traduzione specialistica)

- Retorica, media e comunicazione

- Retorica, media e comunicazione - Corso progredito


INSEGNAMENTI A.A. 2015/2016

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità (Corso interfacoltà)

- Analisi del discorso politico

Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza (Curriculum: Traduzione specialistica)

- Fondamenti di retorica

- Pragmatica della comunicazione scientifica
 

INSEGNAMENTI A.A. 2014/2015

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

- Sociolinguistica

Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza (Curriculum: Traduzione specialistica)

- Fondamenti di retorica

- Pragmatica della comunicazione scientifica
 

INSEGNAMENTI A.A. 2013/2014

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità
- Sociolinguistica

Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza (curriculum: Traduzione specialistica)
- Fondamenti di retorica

Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza (curriculum: Traduzione specialistica)
- Fondamenti di retorica (corso avanzato)

 

INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013
 
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità
 
- Sociolinguistica
  
 
Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza - Curriculum: Traduzione specialistica

  
- Fondamenti di retorica

- Fondamenti di retorica (corso avanzato)

  

INSEGNAMENTI A.A. 2011/2012
 
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità
 
- Sociolinguistica
  
 
Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza

  
- Fondamenti di retorica

 

 


INSEGNAMENTI A.A. 2010/2011
  
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità


- Sociolinguistica
 
 
Corso di Laurea magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza
  
- Fondamenti di retorica

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

  1. “Hjelmslev indoeuropeista”, Atti del Sodalizio Glottologico Milanese XXX/1989 (1992), pp 132-147;
  2. Sprachwissenschaft e Sprachgeschichte nella concezione epistemologica di Hermann Paul”,  Archivio Glottologico Italiano LXXIX (1994), pp 1-22;
  3. L'opera di Hermann Paul tra linguistica e filologia, Roma, il Calamo, 1995;
  4. Ab- e Umlaut: un’applicazione del “rasoio di Occam”?”, AION 22 (2000), pp 55-61;
  5. “Divagazioni metafonetiche”, in: Cinquant’anni di ricerche linguistiche: problemi, risultati e prospettive per il terzo millennio, Atti del IX Convegno Internazionale di Linguisti a cura di R.B. Finazzi e P. Tornaghi, Alessandria, Dell’Orso, 2001, pp 550-565;
  6.  (con G. Garzone) Il metalinguaggio dell’interpretazione. Teoria e prassi, Roma, il Calamo, 2001;
  7. “Interferenza e linguistica esterna: prospettiva storica e valutazioni (socio)linguistiche”, Rivista Italiana di Linguistica e Dialettologia III (2001), pp 95-113;
  8.  “The role of linguistics in the interpreter’s curriculum”, in Interpreting in the 21st century. Challenges and opportunities. Selected papers from the 1st Forlì Conference, 9-11 novembre 2000, a cura di G. Garzone e M. Viezzi, Amsterdam/Philadelphia, John Benjamins, 2002, pp 256-66;
  9. “Funzioni del congiuntivo nei testi magici della tradizione tedesca antica”, in Intorno al congiuntivo, a cura di L. Schena, M. Prandi e M. Mazzoleni, Bologna, Clueb, 2002, pp 221-239;
  10. “Presupposizioni linguistiche e linguaggio della politica: osservazioni preliminari a una tipologia testuale”, in Parallela IX, Atti del IX incontro italo-austriaco dei linguisti a cura di R. Bauer e H. Goebl,Wilhelmsfeld, Gottfried Egert Verlag, 2002, pp 17-33;
  11. “What can Corpus Linguistics do for Critical Discourse Analysis?”, in: Corpora and discourse a cura di A. Partington, J. Morley & L. Haarman, Bern et al., Peter Lang, 2004, pp 351-368;
  12. “The construction of agreement as a rhetorical strategy. An example of political communication in Italy”, in Communicating ideologies: Language, Discourse and Social Practices a cura di T. van Dijk, J. Neff-van Aertselaer, M. Pütz, Bern, Peter Lang, 2004, pp 415-438;
  13. “La prima persona plurale: interpretazioni semantiche e pragmatiche”, in Intorno all’italiano contemporaneo a cura di A. Cardinaletti e F. Frasnedi, Milano, FrancoAngeli, 2004, pp 245-266;
  14. “’A philologist dies hard’. Observations on the development of Hermann Paul’s linguistic theory”, in  The History of Linguistics in Text and Concepts, Volume I a cura di G. Haßler and G. Volkmann, Münster, Nodus Publikationen, 2004, pp 285-294;
  15. “L’espressione analitica della modalità: tendenze e motivazioni in alcune varietà dell’italiano contemporaneo”, in Atti del 3° congresso di studi dell’Associazione Italiana di Linguistica Applicata a cura di G. Bernini, G. Ferrari e M. Pavesi, Perugia, Guerra, 2004, pp 253-270;
  16.  Le parole del potere, il potere delle parole. Retorica e discorso politico, Milano, FrancoAngeli, 2005;
  17. “Traduzione straniante e traduzione naturalizzante: Francesco D’Ovidio e August Leskien a confronto”, in: Esperienze del tradurre a cura di G. Garzone, Milano, FrancoAngeli, 2005, pp 83-107;
  18.  “La città e il tappeto. Fortune e miserie del modello strutturale”, Rivista italiana di linguistica e dialettologia VII (2005), pp 147-164;
  19. “The rhetoric of multimodality: the persuasive power of verbal-visual interplay”, in Multimodality in Corporate Communication a cura di G. Garzone, G. Poncini e P. Catenaccio, Milano, FrancoAngeli, 2007, 31-54;
  20.  “La sentenza come genere testuale: narrazione, argomentazione, performatività”, in Il linguaggio giuridico. Prospettive interdisciplinari (a cura di G. Garzone e F. Santulli), Milano, Giuffrè, 2008, 207-238;
  21. “Wie Wiessenscahft zur Nachricht wird”, in Kontrastive Medienlinguistik (a cura di H.H. Lüger e H. Lenk), Landau, Verlag Empirische Pädagogik, 2008, 173-190;
  22. “Metafore, persone, valori per la costruzione dell’ethos: il caso della ‘discesa in campo’”, ComPol  X/2 (2008), 205-227;
  23.  “Costanti pragmatiche e variazione sociolinguistica nella divulgazione scientifica. Un caso di parallelismo triangolare”, in La ricerca nella comunicazione interlinguistica. Modelli teorici e metodologici (a cura di S. Cavagnoli, E. Di Giovanni, R. Merlini), Milano, FrancoAngeli (2009), 82-97;
  24. “Le ragioni di Attilio”, La lingua italiana V (2009), 69-80;
  25. “Effetti pragmatici della relazione concessiva: forme e funzioni in generi argomentativi diversi”, in Sintassi storica e sincronica dell’italiano. Subordinazione, coordinazione, giustapposizione, Atti del X Congresso SILFI (a cura di A. Ferrari) Firenze, Franco Cesati Editore (2009), 905-926;
  26. “Trademarks in tourist communication: semiotic structure and cultural implications”, in Identities across Media and Modes: Discursive Perspectives, Bern, Peter Lang (2009), 87-106;
  27. “Congiuntivo italiano: morte o rinascita?”, RILD (2009), 167-195
  28. “The presentation of a new Government to Parliament from ritual to personalisation. A case study from Italy”, in European parliaments under Scrutiny: Discourse Strategies and Interaction Practices (ed. by C. Ilie), Amsterdam, John Benjamins (2010), 111-134;
  29. “La guida turistica come genere: tratti costitutivi e realizzazioni testuali”, in Le guide turistiche. Spazi, sguardi, percorsi (a cura di Alice Gannitrapani e Ruggero Ragonese), Rivista on-line dell’Associazione Italiana di Studi Semiotici,.E/C Serie speciale, IV/6 (2010), 25-34;
  30. Montalbano linguista. La riflessione metalinguistica nelle storie del commissario, Milano, Arcipelago (2010);
  31. Omnia munda mundis. Latino, diglossia e semiosi artificiale nei Promessi sposi”, RILD (2010), 151-169;
  32. “Tourist brochures as a means to convey corporate image: the analysis of a case study in a rhetorical perspective” in Discourse, Communication and the Enterprise. Genres and Trends (a cura di G. Garzone e M. Gotti) Bern, Peter Lang (2011), 371-389;
  33. “Le regole della buona creanza: cortesia e prevaricazione nel dialogo manzoniano”, in Cortesia – Politesse – Cortesía. La cortesia verbale nella prospettiva romanistica (a cura di G. Held e U. Helfrich), Frankfurt am Main, Peter Lang (2011), 275-296;
  34. “Imágenes de Italia en las guías turísticas alemanas”, in La lengua del turismo. Géneros discursivos y terminología (a cura di M.V. Calvi e G. Mapelli), Bern, Peter Lang (2011), 93-111;
  35. “La traduzione tra Entfremdung e Einbürgerung, condizionamenti da e sulla cultura di arrivo”, in Tradurre è – anche – scommettere. Oder die Übersetzung als ‘Negoziazione’ (a cura di T. Detti, D. Pirazzini e F. Santulli), Bern-Frankfurt, Peter Lang (2012);
  36. “Zitierte Rede. Authentizitätsbeweis oder einfach Infotainment?”, in Pressetextsorten jenseits der ‘News’: Medienlinguistische Perspektiven auf journalistische Kreativität (a cura di Grösslinger, Christian/Held, Gudrun/Stöckl, Hartmut), Frankfurt, Lang (2012), 265-279;
  37.  „Travellers’ memories: the image of places from literature to blog chatter“ (con D. Antelmi), Pasos, Revista de Turismo y Patrimonio Cultural, vol 10/4, Special Issue (2012), pp 13-24;
  38. “Genre variation and genre change: theory and applications”, in Genre Change in Contemporary World (a cura di G. Garzone, P. Catenaccio e C.Degano), Bern, Lang (2012), 277-294;
  39.  “Arbitration Awards in Italy: Some Argumentative Features in the Discourse Analytical Perspective” (con D. Antelmi), In: Arbitration Awards. Generic Features and Textual Realisations (cura di Bhatia Vijay, Garzone Giuliana, Degano Chiara)  Newcastle Upon Tyne Cambridge Scholars Publishing (2012),  pp. 91-108:
  40. “Le voci degli altri e l’immagine di sé: dialogismo, persuasione, ethos”, in: Dialogizität in der Argumentation. Eine multidisziplinäre Betrachtung (a cura di D. Pirazzini / A. Schiemann), Frankfurt am Main, Peter Lang (2013), pp. 231-250;
  41. “Modality in Italian Judgements”. In: The Three Waves of Globalization (ed. By Franca Poppi and Winnie Cheng), Newcastle upon Tyne: Cambridge Scholars Publishers (2013), pp 123-141;
  42. “Fedeltà linguistica nel programma manzoniano: teoria e prassi”. In: La lingua italiana dal Risorgimento a oggi. Unità nazionale e storia linguistica (a cura di Elmar Schafroth e Maria Selig), Frankfurt am Main: Peter Lang (2013), pp 79-96;
  43. “Divulgazione e lessico della scienza: diglossia e termini inglesi in rete”. In: Le lingue, le culture e la traduzione per la mediazione: prospettive didattiche e di ricerca (a cura di Marie-Christine Jullion e Paola Cattani), Paris/Torino: L’Harmattan (2014), pp 64-80;
  44. “Saussure e la scienza: radici e ramificazioni”: In: Saussure e i suoi segni (a cura di Paolo Fabbri e Tiziana Migliore), Roma: Aracne editrice (2014), pp 245-266;
  45. “Scritto e parlato: varietà di lingua e neurovarietà”. In: Dislessia e apprendimento delle lingue (a cura di Anna Cardinaletti, Francesca Santulli, Elisabetta Genovese, Giacomo Guaraldi e Enrico Ghidoni), Trento: Erickson (2014), pp 69-86;
  46. “Potenziare la lettura all’Università in studenti con dislessia e normolettori: la sperimentazione italiana si SuperReading” (con M. Scagnelli e A. Oppo). In: Dislessia e apprendimento delle lingue (a cura di Anna Cardinaletti, Francesca Santulli, Elisabetta Genovese, Giacomo Guaraldi e Enrico Ghidoni), Trento: Erickson (2014), pp 181-198;
  47. “English in Italian Universities: the language policy of PoliMi from theory to practice”. In: English-Medium Instruction in European Higher Education. English in Europe, vol.3 (ed. by Slobodanka Dimova, Anna Kristina Hultgren, Christian Jensen) Boston/Berlin: de Gruyter (2015), pp 269-290;
  48. “La riflessione metalinguistica sulla stampa italiana: oltre l’epicedio?”, Circula 2 (2015), pp 55-75;
  49. “Dire per costruire: diverse parole per la diversità”. In: CALD: Una rete per l’inclusione. Scritti in ricordo di Walter Fornasa (a cura di Elio Borgonovi, Roberta Garbo e Licia Sbattella), Milano: FrancoAngeli (2016), pp 115-134;
  50. “Camilleri tra gastronomia e linguistica. Parallelismi e intersezioni”. In: Parole per mangiare. Discorsi e culture del cibo (a cura di I. Baijni, MV. Calvi, G. Garzone e G. Sergio), Milano: LED (2017), pp 73-92;
  51. “Context and genre in judicial argumentation. A case-study”. In Argumentation across Communities of Practice. Multi-disciplinary perspectives (ed. by Cornelia Ilie and Giuliana Garzone), Amsterdam: Benjamins (2017) pp.177-194;
  52. “Disability in the workplace: corporate strategies in a discourse analytical perspective”. In:Lingue Culture Mediazioni (2017) vol. 4 (1) pp.57-77

 

 


 

 

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel. 02891412721
Fax. 02891412770
francesca.santulli@iulm.it

Right ArrowOrari di ricevimento

Da gennaio riceve su appuntamento da concordare via email.


Right Arrow Rete IULM

Masterx
 

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille