Sainaghi, Ruggero


Formazione e titoli

23 ottobre 1995: laurea in Economia Aziendale presso l’Università Commerciale L. Bocconi, conseguita con voti 110/110 e lode, con una tesi dal titolo “Il modello di sviluppo di una stazione turistica a prevalente vocazione invernale: il caso A.P.T. Livigno”, relatore Prof. M. Molteni.

Dal 1998: visiting scholar presso l’Università Hochschule di St. Gallen (HSG), dove ha frequentato i corsi del dottorato con il supporto di una borsa di studio Bocconi. Titolo della tesi: “Destination Management: A Process Based View”, referente Prof. T. Bieger, co-referente Prof. G. von Krogh.

Dal 01 settembre 1999: vincitore di una borsa di ricerca biennale presso l’università IULM di Milano.

Dal 29 ottobre 2001: professore a contratto presso l’università IULM di Milano.

Ottobre 2001: partecipazione al corso di formazione per la didattica “Apprendere come insegnare”, SDA-Bocconi, Milano.

Dal 01 novembre 2001: vincitore di un assegno di ricerca triennale (scadenza 31/10/2004) presso l’Università Commerciale L. Bocconi di Milano.

31 marzo 2003: Ph.D. conseguito presso l’Università Hochschule di St. Gallen (HSG).

Dal 01 febbraio 2005: vincitore del concorso per ricercatore universitario presso l’Università IULM di Milano (SECS-P/07, economia aziendale).

26-30 settembre 2005: partecipazione alla scuola AIDEA di metodologia della ricerca (Napoli).

Dal 01 giugno 2006: conseguita idoneità di seconda fascia come professore associato (SECS-P/07, economia aziendale).

Dal 01 marzo 2008: ricercatore confermato presso l’Università IULM di Milano (SECS-P/07, economia aziendale).

Dal 1° novembre 2010: docente di ruolo di seconda fascia presso l’Università IULM di Milano (SECS-P/07, economia aziendale).

2011: ottenimento del premio “highly commended award winner at the Literati Network Awards for Excellence” riconosciuto all’articolo Sainaghi R., 2010, Hotel Performance. State of the Art, International Journal of Contemporary Hospitality Management, 22(7), 920-952.

Dal 18 dicembre 2013: conseguita abilitazione di prima fascia, prima tornata (2012), dell’abilitazione scientifica nazionale (13/B1; SECS-P/07, economia aziendale).

Dal 01 marzo 2014: professore associato confermato presso l’Università IULM di Milano (SECS-P/07, economia aziendale).

Gennaio 2017: conseguito premio come reviewer della rivista “International Journal of Contemporary Hospitality Management” (IJCHM) per l’anno 2016. Si ricorda che questo journal ha il più alto impact factor tra le riviste di hospitality.

Attività didattica

Corsi di laurea triennali e magistrali

Di seguito si riporta il dettaglio degli impegni didattici presso l’Università IULM in corsi di laurea triennali e magistrali, limitatamente agli anni più recenti. L’elenco mostra la varietà di insegnamenti tenuti e la disponibilità a “mettersi in gioco” in differenti contesti di insegnamento, sia triennali, sia magistrali (questi ultimi evidenziati nelle tabelle che seguono con il grassetto).

Anno accademico 2016/2017

“Master Tourism Management” (MTM) – docenza in lingua inglese

Titolare fin dalla prima edizione del corso di “Accounting” e “Business planning”, poi confluiti nel corso di “Advanced accounting”.

A partire dalla IV edizione (2007/2008) le lezioni sono state tenute in lingua inglese; dall’anno accademico 2008/2009 è stata assunta la responsabilità del corso di “Corporate finance”. Questi impegni sono proseguiti nelle edizioni successive.

Nella tabella che segue si riporta una sintesi delle valutazioni relative alla media del corso di “Advanced accounting” e “Finance”. Le valutazioni espresse dagli studenti si riferiscono all’edizione MTM XII (2015/2016).

Dottorato di ricerca

Nella tabella che segue è riportato l’impegno didattico svolto come docente all’interno del dottorato di ricerca in “Comunicazione e mercati: economia, marketing e creatività”.

Si segnala che per l’edizione 2015/2016 è stato coinvolto il prof. Fyall A., già visiting professor per il Master in Tourism Management.

Summer school

L’università IULM ha sviluppato una summer school con due Atenei americani – “University of Nebraska” e “University of South Carolina UPSTATE” – dal titolo “Arti, design and cultural economics”. All’interno di tale programma si è svolto il corso “organizational forms of creative production”, di 4 ore accademiche.

Impegni istituzionali

Organi accademici istituzionali

  • Dal 13 novembre ’08: rappresentante dei ricercatori universitari in seno al Consiglio della Facoltà di Scienze della comunicazione e dello spettacolo e al Consiglio di Settore Accademico in Turismo, culture e territorio, per il triennio accademico 2008-2009-2010/2011 (Decreti Rettorali n° 14802 e 14803).
  • Da 14 aprile 2009: membro della Commissione biblioteca di Ateneo “Carlo Bo” (Decreto Rettorale n° 15022).
  • Dal 10 novembre 2011: componente del Collegio di Disciplina dell’Ateneo per il biennio accademico 2011/2012-2012/2013 (Decreto Rettorale n° 16015).
  • Dal mese di febbraio 2013: coordinatore della Commissione Stage e Fundraising per la Facoltà di Arti, Turismo e Mercati.
  • Dal 10 settembre 2013: membro del collegio docenti del dottorato di ricerca in Comunicazione e mercati: Economia, marketing e creatività (XXIX ciclo, poi estesa alle edizioni successive).
  • 2016: membro della Giunta di Facoltà di Arti, turismo e mercati.

 

Principali Aree di interesse scientifico

I campi di ricerca scientifica coltivati possono essere ricondotti ai seguenti filoni:

  • Aggregati aziendali (distretti e destinazioni turistiche):
  1. Strategia a livello sovraordinato (destination management o meta-management).
  2. Scelte di governance.
  3. Misurazione delle performance.
  • Imprese:
  1. Strategia d’impresa in rapporto alla strategia sovraordinata.
  2. Strategie competitive.
  3. Misurazione delle performance aziendali.

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it. Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea in Arti, design e spettacolo

- Forme di organizzazione dell'arte

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori

- Accounting

Corso di Laurea Magistrale in Hospitality & Tourism Management

Financial Analysis of Hospitality Enterprises


INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

Corso di Laurea in Arti, design e spettacolo

- Forme di organizzazione della produzione creativa

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori

- Accounting

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

- Management delle imprese di comunicazione

INSEGNAMENTI A.A. 2015/2016

Corso di Laurea in Arti, design e spettacolo

- Forme di organizzazione della produzione creativa

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori

- Destination Management

- Accounting

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

- Management delle imprese di comunicazione

Corso di Laurea Magistrale in Arti, patrimoni e mercati

- Gestione delle organizzazioni culturali


INSEGNAMENTI A.A. 2014/2015

Corso di Laurea in Comunicazione nei mercati dell'arte e della cultura

Gestione delle attività culturali
- Elementi di programmazione e controllo

Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio

Attori e relazioni della filiera del turismo
- Management delle aziende del turismo

Corso di Laurea in Turismo: cultura e sviluppo dei territori

- Destination Management

- Accounting
 

INSEGNAMENTI A.A. 2013/2014

Corso di Laurea in Turismo, eventi  e territorio
Attori e relazioni della filiera del turismo
- Management delle aziende del turismo

Corso di Laurea in Turismo, eventi  e territorio
Il business plan per le aziende turistiche (mutuato da Attori e relazioni della filiera del turismo - Management delle aziende del turismo)

Corso di Laurea in Turismo, eventi  e territorio
- Accounting

Corso di Laurea in Comunicazione nei mercati dell'arte e della cultura 
Gestione delle attività culturali
- Elementi di programmazione e controllo

INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013
 
Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio
  
- Destination management

- Accounting

Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio
Corso di Laurea in Turismo culture e territorio

- Il business plan per le aziende turistiche

 

INSEGNAMENTI A.A. 2011/2012
 
Corso di Laurea in Turismo, eventi e territorio
  
- Destination management


Corso di Laurea in Turismo, culture e territorio
 
- Il business plan per le aziende turistiche


Corso di Laurea Magistrale in Promozione e management della cultura e del turismo
   
Il business plan per le aziende turistiche
- I modulo

  

INSEGNAMENTI A.A. 2010/2011
  
Corso di Laurea in Turismo, culture e territorio

- Destination Management


Corso di Laurea magistrale in Promozione e management della cultura e del turismo

- Sviluppo di nuovi business nel turismo
- Analisi di bilancio e controllo di gestione
- La gestione delle destinazioni turistiche

I – Articoli pubblicati in journal internazionali di fascia A (Anvur, documento 22/03/2016)

  1. Sainaghi R., 2006, “From Contents to Processes: Versus a Dynamic Destination Management Model (DDMM)”, Tourism Management, 27(5), pp. 1053-1063.
  2. Sainaghi R., 2010, “Hotel Performance. State of the Art”, International Journal of Contemporary Hospitality Management, 22(7), 920-952.
  3. Sainaghi R., 2011, “RevPAR determinants of individual hotels: evidences from Milan”, International Journal of Contemporary Hospitality Management, 23(3), 297-311.
  4. Baggio R., Sainaghi R., 2011, “Complex and chaotic tourism systems: toward a quantitative approach”, International Journal of Contemporary Hospitality Management 23(6/7), 840-861.
  5. Sainaghi R., Phillips P., Corti V., 2013, “Measuring Hotel Performance: Using A Balanced Scorecard Perspectives’ Approach”, International Journal of Hospitality Management, 34(1), pp. 150-159.
  6. Sainaghi R., Baggio R., 2014, “Structural social capital and hotel performance: Is there a link?”, International Journal of Hospitality Management, 37, pp. 99-110.
  7. Baggio R., Sainaghi R., 2016, “Mapping time series into networks as a tool to assess the complex dynamics of tourism systems”, Tourism Management, 54, pp. 23-33.
  8. Campopiano G., Minola T., Sainaghi R., 2016, “Students climbing the entrepreneurial ladder: Family social capital and environment-related motives in hospitality and tourism”, International Journal of Contemporary Hospitality Management, 28(6), pp. 1115-1136.
  9. Sainaghi R., Phillips P., Zavarrone E., 2017, “Performance measurement in tourism firms: A content analytical meta-approach”, Tourism Management, 59, pp. 36-56.
  10. 0.  Sainaghi R., Baggio R., 2017, “Complexity traits and dynamics of tourism destinations”, Tourism Management, 63, pp. 368-382.
  11. 1.  Sainaghi R., Mauri A., 2018, “The Milan World Expo 2015: hospitality operating performance and seasonality effects”, International Journal of Hospitality Management, 72, 32-46.

II – Monografie

  1. Sainaghi R., 2003, Destination Management: A Process Based View, Difo-Druck GmbH., Bamberg.
  2. Sainaghi R., 2004, La gestione strategica dei distretti turistici, Egea, Milano.
  3. Sainaghi R., 2012, Il business plan delle aziende turistiche. Analisi del sistema competitivo, Egea, Milano.
  4. Sainaghi R., 2013, Il bilancio per tutti. Un metodo semplice per entrare in un mondo complesso, Egea, Milano.
  5. Sainaghi R., 2017, Destination management e strategie competitive nel settore funiviario: il caso SIT (Alta Valcamonica), Edizioni LUMI, Milano.

III – Articoli pubblicati in journal nazionali

  1. Molteni M., Sainaghi R., 1997, “Il management di un distretto turistico”, Economia & Management, 6, pp. 93-104.
  2. Sainaghi R., 2000, “Il potenziale di miglioramento economico dell’impresa alberghiera”, Economia & Management, 3, pp. 99-116.
  3. Sainaghi R., 2001, “Il processo di gestione strategica del comune di Lugano”, Azienda Pubblica, 14 (1), pp. 117-132.
  4. Sainaghi R., 2001, “Strategie di crescita nel settore delle agenzie di viaggio: sostenibilità finanziaria”, Economia e Diritto del Terziario, 13(3), pp. 795-820.
  5. Sainaghi R., 2002, “Processi di concentrazione nel settore delle agenzie di viaggio”, Economia & Management, 3, pp. 89-105.
  6. Sainaghi R., 2006, “I cluster di imprese alberghiere: uno strumento innovativo per valutare le performance delle destinazioni turistiche”, Economia e Diritto del Terziario, 18(1), pp. 235-256.
  7. Sainaghi R., 2008, “Attrattori e prodotti turistici: il binomio della competitività”, Economia e Diritto del Terziario, 20(1), pp. 117-139.
  8. Sainaghi R., 2009, “I processi di gestione sovraordinata dei distretti turistici”, Economia e Diritto del Terziario, 21(2), pp. 315-343.
  9. Sainaghi R., Canali S., 2009, “Posizionamento competitivo delle urban destination e performance delle imprese alberghiere: il caso Milano”, Economia & Management, 3, pp. 83-100.
  10. Sainaghi R., 2010, “Eventi fieristici e performance delle imprese alberghiere”, Economia e Diritto del Terziario, 22(2), pp. 265-287.
  11. Sainaghi R., 2011, “Destination management delle destinazioni urbane: best practice internazionali”, Economia e Diritto del Terziario, 23(1), pp. 57-76.
  12. Sainaghi R., 2011, “Antecedenti delle performance economiche ed operative delle alberghiere individuali: il caso Milano”, Finanza, Marketing e Produzione, 29(1), pp. 124-143.
  13. Sainaghi R., 2011, “I risultati delle imprese alberghiere: una rassegna della letteratura internazionale”, Economia e Diritto del Terziario, 23(3), pp. 527-552.
  14. Sainaghi R., 2011, “Strategia di destinazione e d’impresa nel comparto alberghiero: quali confini?”, Economia e Diritto del Terziario, 23(2), pp. 243-263.
  15. Sainaghi R., d’Angella F., 2011, “Strategie e performance delle imprese alberghiere di Milano”, Economia Aziendale Online, 2(2), pp. 209-221.
  16. Sainaghi R., 2011, “L’occhio per il turismo”, La Rivista del Turismo, 2, pp. 42-49.
  17. Sainaghi R., 2011, “Collaborazione pubblico-privata per lo sviluppo di nuovi prodotti turistici: il caso Skipassfree”, Azienda pubblica, 4, pp. 361-378.
  18. Sainaghi R., 2012, “Le determinanti della spesa turistica estiva nelle destinazioni alpine”, Finanza, Marketing e Produzione, 30(3), pp. 36-63.
  19. Sainaghi R., Baggio R., 2013, “Posizione di rete e performance delle imprese alberghiere”, Finanza, Marketing e Produzione, 31(4), pp. 59-87.
  20. Sainaghi R., 2014, “Come identificare e governare le leve economiche dell’impresa alberghiera”, Economia & Management, 2, pp. 85-108.
  21. Sainaghi R., 2015, “Il controllo dei costi nelle imprese funiviarie”, Economia e Diritto del Terziario, 27(2), pp. 315-338.

IV – Short communications, research note, letter

  1. Sainaghi R., 2010, “Seasonality on hotels performance: the case of Milan”, Anatolia, 21(1), pp. 173-178 .

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it. Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel. 02891412653
Fax. 02891412770
ruggero.sainaghi@iulm.it

Right ArrowOrari di ricevimento

Sessione Estiva Esami 2017/18: 22/05 ore 11.30; 06/06 ore 11.30; 27/06 ore 11.30; 05/09 ore 11.30; 25/09 ore 11.30. IULM 2 - I Piano - stanza 2139


Right Arrow Rete IULM

Masterx

ALIULM Associazione Laureati IULM