Bittanti, Matteo


Artista, curatore e accademico, Matteo Bittanti studia da oltre vent’anni gli aspetti culturali, sociali e teorici delle tecnologie emergenti.​ Si interessa, in particolare, dell’​interazione tra visual culture, arte contemporanea e new media.​

Alla IULM si occupa di media studies, arte digitale e Game Art. Dal 2017, dirige il Master of Arts in Game Design. ​Dal 2007 al 2014, ha tenuto corsi sull’arte contemporanea, visual culture, media studies e Game Art nei programmi di Visual Studies & Critical Studies del California College of the Arts di San Francisco e Oakland, ​in ​California.​ ​Tra il 2006 e il 2008 ha lavorato come Post​d​octoral Researcher presso la University of California, Berkeley dove ha condotto uno studio etnografico sugli usi delle nuove tecnologie della comunicazione da parte ​delle nuove generazioni. Tra il 2005 e il 2006 è stato Visiting Scholar allo Stanford Humanities Lab della Stanford University diretto da Jeffrey Schnapp e Michael Shanks e dal 2006 al 2011 ha lavorato come ​Ricercatore Associato.

Bittanti ha conseguito un Dottorato in Nuove Tecnologie della Comunicazione presso la IULM di Milano, un Master of Science in Mass Communications presso la San José State University di San José, California e una laurea in Filosofia presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, con specializzazione in comunicazioni sociali. Tra il 2002 e il 2005, ha tenuto corsi, workshops e seminari presso l’Università Cattolica di Milano, lo IED, la NABA, le Officine Grafiche Rizzoli e l’Università Statale di Milano-Bicocca.

​La ​sua pratica artistica si colloca all’intersezione tra simulazione e rappresentazione, new media e cinema​.​ Le​ sue opere sono state presentate ​negli Stati Uniti, Canada, Argentina, Australia, Gran Bretagna, Olanda, Scozia, Francia, ​Messico, ​Cuba e Italia. Dal 2012 partecipa al collettivo COLL.EO insieme a Colleen Flaherty.

Ha scritto e curato numerosi libri in lingua inglese e in italiano, tra cui Giochi Video. Performance, spettacolo, streaming (2018), Machinima. Dal videogioco alla videoarte (2017), Machinima. 32 conversazioni sull'arte del videogioco (2017), Flight Cancelled (2016), Oltre il gioco. Critica della ludicizzazione urbana (2016, insieme a Emanuela Zilio), Boring Postcards from Italy (2016, insieme a Colleen Flaherty), EXTRA MILES. Estetica della guida videoludica (2016), Orizzonti di Forza. Fenomenologia della guida videoludica (2015), How to get rid of homeless (2015), Machinima! Teorie. Pratiche. Dialoghi (insieme a Henry Lowood, 2013). Nel 2013 ha fondato CONCRETE PRESS, una casa editrice indipendente che pubblica volumi on-demand a tiratura limitata dedicati all’arte contemporanea, alla cultura digitale e ai media. Tra il 2003 e il 2016, ha curato la collana editoriale Ludologica. Videogames d’Autore insieme a Gianni Canova per le Edizioni Unicopli. Tra il 2005 e il 2006 ha curato la collana videoludica.game culture per costa & nolan. Ha scritto monografie su The Sims, SimCity, Civilization, Doom, Forza Horizon e altri videogiochi. Ha curato la prima antologia di game studies italiana, Per una cultura dei videogames. Teorie e prassi del videogiocare (Edizioni Unicopli, 2002) e del suo seguito, Gli strumenti del videogiocare. Logiche, estetiche e (v)ideologie (costa & nolan, 2005). Nel 2006, insieme a Domenico Quaranta, ha curato GameScenes. Art in the Age of Videogames per l’editore Johan & Levi, uno dei primi contributi critici mondiali dedicati al rapporto tra arte contemporanea e videogiochi.

Bittanti vive e lavora a Milano e San Francisco.

 

Principali aree di interesse scientifico

Media studies
Digital culture
Digital Humanities
Game Art
Game Studies
Arte Contemporanea
Visual Studies

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità (Gruppo 1)

Mass media, new media e società delle reti
- La comunicazione multimediale

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità (Gruppo 2)

Mass media, new media e società delle reti
- La comunicazione multimediale

INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità (Gruppo 1)

Mass media, new media e società delle reti
- La comunicazione multimediale

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità (Gruppo 2)

Mass media, new media e società delle reti
- La comunicazione multimediale

Monografie & curatele

​Giochi video. Performance, spettacolo, streaming (A cura di, con Enrico Gandolfi), Mimesis Edizioni, Milano, 2018.

Machinima. Dal videogioco alla videoarte​ (A cura di)​, Mimesis Edizioni, Milano, 2017​.

MACHINIMA. 32 conversazioni sull'arte del videogioco, Concrete Press, San Francisco, 2017.

GAME VIDEO/ART. A SURVEY (​A cura di, con Vincenzo Trione), Silvana Editoriale, Milano, 2016.

Extra Miles. Estetica della guida videoludica, Concrete Press, San Francisco, 2016​.

Oltre il gioco. Critica della ludicizzazione (A cura di, ​con Emanuela Zilio), Milano, Edizioni Unicopli, 2016.

Orizzonti di Forza. Fenomenologia della guida videoludica, Milano, Edizioni Unicopli, 2015.

Machinima! Teorie. Pratiche. Dialoghi (A cura di, ​con Henry Lowood), Milano, Edizioni Unicopli, 2013.

Intermedialità. Videogiochi, cinema, televisione, fumetti (A cura di), Milano, Edizioni Unicopli, 2008.

Schermi Interattivi. Il cinema nei videogiochi (A cura di), Roma, Meltemi, 2008.

GameScenes. Art in the Age of Videogames​ (con Domenico Quaranta) Milano, Johan & Levi, 2006.

Doom. Giocare in prima persona (A cura di, ​con Sue Morris), Milano, costa & nolan, 2005.

Civilization. Storia virtuale, fantasie reali (A cura di), Milano, costa & nolan, 2005.

Gli strumenti del videogiocare. Logiche, Estetiche e (v)ideologie (A cura di), Milan, costa & nolan, 2005.

Per una cultura del videogames. Teorie e prassi del videogiocare (A cura di), Milano, Edizioni Unicopli, 2002 [​edizione ampliata:​ 2004].

SimCity. Mappando le città virtuali (A cura di), Milano, Edizioni Unicopli, 2004.

The Sims. Similitudini. Simboli. Simulacri (con Mary Flanagan), Milano, Edizioni Unicopli, 2003.

L'innovazione technoludica: i videogiochi nell'era simbolica (1958-1984), Milano, Jackson Libri, 1999.

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate.

Right ArrowContatti

Tel. 02 891412808
Fax.
matteo.bittanti@iulm.it

Right ArrowOrari di ricevimento

28 MAGGIO ore 14.00-15.00; 11 GIUGNO ore 14.00-15.00; 18 GIUGNO ore 14.00- 15.00; 16 LUGLIO ore 14.00-15.00; I ricevimenti si terranno presso l'ufficio N. 4208, secondo piano, IULM 4.


Right Arrow Rete IULM

Masterx

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille