Bartezzaghi, Stefano


20 luglio1962 Stefano Bartezzaghi nasce a Milano.
 
1971 La Settimana Enigmistica, pubblica il primo lavoro di S. B., un rebus.

1972 S. B. incomincia a collaborare con tutte le principali riviste enigmistiche italiane, come autore e solutori di giochi enigmistici.

1981 Frequenta l'Università di Bologna (Italia), dove consegue una laurea in Discipline delle Arti, della Musica e dello Spettacolo con una tesi in Semiotica su Sistematica dell'ambiguità. Strutture semiotiche. L'enigmistica contemporanea e la sua forma semiotica (relatore il professor Umberto Eco; a.a. 1989-1990).

1986 Incomincia una collaborazione quadriennale con la sezione culturale del settimanale L’Europeo.

1987 In ottobre incomincia una rubrica settimanale di giochi di parole con i lettori su Tuttolibri-La Stampa. Con il nome di "La posta in gioco", la rubrica proseguirà fino all'aprile del 2000.

1988-92 Conduce rubriche radiofoniche su argomenti linguistici vari per RadioDue.

1993-94 Lavora come consulente culturale alla direzione delle tre reti radiofoniche di RadioRai.

1995 E' consulente della trasmissione televisiva Anima Mia, un catalogo di musica, mode e costumi degli anni Settanta in Italia condotta da Fabio Fazio.

1998-99 E' direttore del primo web-magazine italiano, Golem.

1998. Incomincia la collaborazione, durata fino al 2008, con Radio Deejay per un gioco a premi che occupa l'intero palinsesto del giorno di Natale.

1999 E' consulente per gli argomenti culturali di Pinocchio, un programma di informazione televisivo condotto da Gad Lerner. Collabora con gli autori di Serenate e di L'ultimo valzer, varietà di RaiDue.
 
2000 Incomincia la collaborazione - tuttora in corso - con Repubblica, con articoli su argomenti culturali e linguistici, con «Lessico e nuvole» - una rubrica settimanale di giochi (supplemento Il Venerdì) che ha una versione quotidiana sul sito web del giornale - e con «Lapsus», interventi sul linguaggio a cadenza trisettimanale. In agosto prepara una pagina quotidiana di giochi.
 
2001. Durante i quattro giorni del Festivaletteratura di Mantova tiene due lezioni quotidiane di enigmistica in un gazebo in piazza. Al teatro Bibiena mette in scena assieme al maestro Carlo Boccadoro Edipo fa' piano, un recital per poesie enigmistiche e pianoforte.
 
2002. Incomincia a tenere un corso come professore a contratto per l'insegnamento di "Semiologia dei linguaggi creativi" all'Università di Bergamo (anni accademici 2002-03; 2003-04; 2004-05).

2003. Tiene al Piccolo Teatro di Milano una conferenza sul tema dell'infinito in letteratura ("La siepe della restrizione e l'orizzonte infinito della variazione"), in preparazione dello spettacolo di Luca Ronconi, Infinities.

2006. In autunno dirige «Parole in gioco», festival di giochi con le parole che si tiene a Urbino (seconda edizione, 2007; terza edizione 2008).

2007. E' fra i vincitori del premio giornalistico Livio Zanetti per il 2007.

2008.  Pubblica il racconto «Variazioni» nel libro miscellaneo Questo terribile, intricato mondo (Einaudi). Partecipa come consulente esperto alla progettazione e alla realizzazione del documentario di cinquanta minuti «La parola dell’enigma», per la trasmissione «Speciale TgUno» della Rai. Partecipa alla prima edizione del festival «Le parole,  i giorni» di Poggibonsi (Siena), di cui dall’anno successivo diventa direttore artistico assieme a Maria Perosino. Partecipa al Festival della Mente di Sarzana. Scrive i tre atti di «Teatro della Sfinge» (in scena al Piccolo Teatro di Milano, gennaio 2009; al Teatro Goldoni di Venezia, marzo 2009; al Teatro Biondo di Palermo, maggio 2009).
 
Presenta all’Istituto Italiano di Cultura di New York la conferenza «Dante in piazza», sui rapporti tra memoria e gioco nella Commedia di Dante Alighieri.
 
2009. Partecipa al convegno internazionale su «Gianni Celati e il comico» organizzato dall’Università di Copenhagen. Partecipa con due conferenze sul gioco linguistico al festival letterario di Gavoi (NU). Partecipa al Festival della Mente di Sarzana, assieme al maestro Carlo Boccadoro, con il recital «La soluzione è all’ultima pagina». Interviene alla tavola rotonda sullo stato della lingua italiana nel congresso di Bolzano della Società Dante Alighieri.

2010. Presenta all'Istituto di Cultura italiano di Amburgo la conferenza «Scrittori giocatori». Presenta la conferenza «Potere dire» sui rapporti fra linguaggio e potere al Festival «L'arte della felicità» di Napoli. Partecipa al festival letterario di Asti con la conferenza «Di là dal muro. Linguaggi politici prima e dopo il 1989». E membro del comitato scientifico della mostra «Ah, che rebus! Giochi di linguaggio e di figura nell'arte italiana» (Roma, 16 dicembre 2010 / 30 marzo 2011) e firma la presentazione e un saggio di semiotica del rebus nel catalogo (a cura di Ada De Pirro e Antonella Sbrilli, Mazzotta, Milano 2010). Incomincia il corso di «Semiotica dell'Enigma» all'Università IULM di Milano.
  
  
Aree di interesse scientifico
Semiotica
Linguistica
Teoria della letteratura
Critica letteraria
Filosofia del linguaggio

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate

INSEGNAMENTI A.A. 2017/2018

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa (Gruppo 1)

- Semiotica

Corso di Laurea Magistrale in Marketing, consumi e comunicazione (in comune con il Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media)

-
Teorie della creatività

 

INSEGNAMENTI A.A. 2016/2017

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa (Gruppo 1)

- Semiotica
 

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa (Gruppo 2)

- Semiotica

Corso di Laurea Magistrale in Marketing, consumi e comunicazione
Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media

-
Teorie della creatività

INSEGNAMENTI A.A. 2015/2016

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa

- Semiotica

Corso di Laurea Magistrale in Marketing, consumi e comunicazione
Corso di Laurea Magistrale in Televisione, cinema e new media

-
Teorie della creatività
 

INSEGNAMENTI A.A. 2014/2015

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa

- Semiotica

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

-
Teorie della creatività
 

INSEGNAMENTI A.A. 2013/2014

Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità

- Teorie della creatività

Corso di Laurea in Relazioni pubbliche e comunicazione d'impresa

- Semiotica
 

INSEGNAMENTI A.A. 2012/2013
 
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità
 
- Teorie della creatività
        

INSEGNAMENTI A.A. 2011/2012
 
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità
 
- Semiotica dell'enigma
   

 INSEGNAMENTI A.A. 2010/2011
  
Corso di Laurea in Comunicazione, media e pubblicità
 
- Semiotica dell'enigma

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate

1984-85 Scrive tre manuali per la composizione e la soluzione di giochi enigmistici.

1985 Pubblica "Isotopie o ipotesi", un saggio di semiotica dell'enigmistica sulla rivista Alfabeta, corredato da una collezione di enigmi di Umberto Eco.

1991 Pubblica Accavallavacca (Bompiani), un dizionario ragionato delle parole immaginarie.

1993 Pubblica su Versus. Quaderni di studi semiotici, n. 64, "Sistematica dell'ambiguità. Appunti di semiotica dell'enigmistica".

1993 Cura l'edizione dei sonetti monovocalici di Giuseppe Varaldo, All'alba Shahrazad andrà ammazzata (Vallardi editore).

1995 Pubblica Anno Sabbatico (Bompiani), un viaggio attraverso il lapsus, i segreti, gli scherzi e i giochi linguistici.

1996 Cura l'edizione antologica delle Bazzecole andanti (Vallardi) di don Anacleto Bendazzi.

1997. Partecipa al congresso internazionale Relaciones literarias entre Jorge Luis Borges y Umberto Eco (Universidad de Castilla-La Mancha) con una relazione su: "Preamboli per un'enciclopedia di giochi letterari: le voci di Borges e di Eco".

1997-2000 Per la rivista letteraria Riga scrive saggi sul linguaggio di Primo Levi, John Cage, Vladimir Nabokov, Alberto Arbasino.

1998. Pubblica Sfiga all’Ok Corral (Einaudi), la storia di un gioco inventato da Roberto Benigni and Umberto Eco, e giocato da centinaia di partecipanti a un forum del web magazine Golem.

1999 Scrive le prefazioni per le nuove edizioni di due libri di Achille Campanile, Cantilena all'angolo della strada (Rizzoli) e Trattato delle barzellette (Rizzoli).

2001. Pubblica Lezioni di enigmistica (Einaudi), un'introduzione alla storia, alla teoria e alla pratica dei giochi enigmistici.

2002. Tiene per la Scuola Superiore di Alti Studi di Bologna diretta da Umberto Eco un ciclo di sei lectio magistralis sulla storia e la mitologia dell'enigma e degli altri giochi enigmistici dal titolo "Incontri con la Sfinge". Pubblica una prefazione a Le avventure di Pinocchio.

2003. Pubblica un'introduzione a Alice nel Paese delle Meraviglie e Dall'altra parte dello specchio, di Lewis Carroll (editore Einaudi).

2004. Pubblica per Einaudi il libro Incontri con la Sfinge, i cui capitoli sono estensioni delle conferenze bolognesi del 2002.

2005. Pubblica per Einaudi una nuova edizione degli Esercizi di Stile di Raymond Queneau, per la quale traduce testi inediti in italiano e firma un saggio storico.

2006. Pubblica per Mondadori Non ne ho la più squallida idea, una raccolta di frasi e lapsus umoristici. Incomincia a curare per la casa editrice Einaudi una collana di libri tascabili dedicati al gioco, intitolata Rebus.

2007. In primavera pubblica per Einaudi una raccolta delle rubriche di gioco tenute sulla Stampa nel periodo 1987-2000 (La posta in gioco). In autunno esce L'orizzonte verticale (Einaudi), il primo libro italiano di storia del cruciverba.

2009. Pubblica per Laterza il saggio L'elmo di Don Chisciotte. Contro la mitologia della creatività. Pubblica per Mondadori Il libro dei giochi per l'estate.

2010. Pubblica per Einaudi la raccolta di saggi Scrittori giocatori. Pubblica per Mondadori Non se ne può più. Il libro dei tormentoni.

 

 

Pur applicando tutte le necessarie diligenze volte a garantire la pubblicazione di informazioni corrette, aggiornate e complete, l’Università IULM non è responsabile dei contenuti riportati nei curricula pubblicati online sul Portale www.iulm.it.
Il titolare del presente curriculum vitae è garante e responsabile in via esclusiva della correttezza e veridicità delle informazioni in esso riportate

Right ArrowContatti

Tel. 02891412727
Fax.
stefano.bartezzaghi@iulm.it

Right ArrowOrari di ricevimento

Nel secondo semestre riceve il martedì alle ore 9.30-10.30 previo appuntamento da concordare con il docente via email al suo indirizzo di posta elettronica o tramite mail alle Dottoresse Tiralongo e Bassano. Riceve presso la stanza 2231, IULM 2.


Right Arrow Rete IULM

Masterx
 

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille