Presidio della Qualità

E' l'organismo che sovraintende alle procedure di Assicurazione della Qualità per le attività didattiche e di ricerca, anche in conformità a quanto indicato dal sistema nazionale di Autovalutazione, Valutazione e Accreditamento previsto dall'ANVUR.

Composizione
Il Presidio di qualità dell’Università IULM è così composto:

Prof. Gian Battista Canova Presidente
Prof. Salvatore Sciascia Vice-presidente
Prof. Aurelio Giovanni Mauri Componente
Dott. Luca Quaratino Componente
Dott.ssa Ilenia De Bernardis Componente
Dott.ssa Martha Mary Friel Componente
Dott. Alberto Mingardi Componente
Dott.ssa Grazia Murtarelli Componente
Dott. Giuseppe Vergani Componente
Sig. Giovanni Alessi Componente


Funzioni e competenze
Al Presidio di Qualità è affidata la responsabilità dell’Assicurazione della Qualità di Ateneo (AQ) attraverso:

  • L’attuazione della politica per la qualità definita dagli Organi di governo dell’Ateneo
  • L’organizzazione e la supervisione degli strumenti per l’AQ (modelli, dati, azioni formative e informative), anche con riferimento alla gestione dei flussi informativi
  • L’organizzazione e il monitoraggio delle rilevazioni dell’opinione degli studenti, dei laureandi e dei laureati sull’offerta formativa e sui servizi dell’Ateneo
  • Il supporto ai responsabili delle strutture didattiche e scientifiche per l’informazione e la formazione del personale ai fini dell’AQ
  • Il supporto ai referenti dei Corsi di studio e degli Istituti universitari deputati alle attività di AQ
  • La verifica dell’aggiornamento delle informazioni contenute nelle SUA-CdS dei Corsi di studio e nelle SUA-RD degli Istituti universitari dell’Ateneo
  • L’organizzazione e la verifica dell’uniforme svolgimento delle procedure di AQ, dell’autovalutazione e del riesame dei Corsi di studio e dell’attività di ricerca scientifica
  • L’organizzazione e la verifica dei flussi informativi da e per il Nucleo di valutazione e le Commissioni paritetiche docenti-studenti
  • La valutazione dell’efficacia degli interventi di miglioramento e delle loro effettive conseguenze