Dipartimento di Studi classici, umanistici e geografici

Direttore: Prof. Giovanna Rocca

Gli effetti della globalizzazione e dell'interdipendenza planetaria sono oggi molteplici. Molto rilevanti sono in particolare gli effetti della globalizzazione sulle culture: i processi globali hanno allargato decisamente la nostra visione delle esperienze e delle conoscenze della specie umana, nello spazio come nel tempo. Per gli studi umanistici oggi si delinea una prospettiva globale in grado di concepire e studiare le culture umane nella loro unità e nella loro diversità.

Questa prospettiva globale richiede un approccio epistemologico complesso. La filosofia, intesa sia come esercizio teoretico sempre attento alle nuove sfide, sia come studio della storia delle idee, è chiamata a porre e affrontare le nuove ineludibili questioni antropologiche, attraverso una profonda conoscenza della storia comune e differente delle sensibilità e delle culture. 

Nuovi interrogativi e nuovi compiti sono posti alla geografia e alla storia, intese anche come studio comparato delle culture e delle civiltà umane nello spazio e nel tempo. E assumono decisiva importanza gli studi classici, in quanto costituiscono un’indagine in profondità delle nostre radici storiche, che nell'attuale contesto globale possono essere quanto mai vitali e dense di possibilità per il presente e per il futuro.

Al Dipartimento afferiscono ricercatori in diversi ambiti disciplinari: dalle scienze dell'antichità soprattutto preclassiche e classiche (con particolare attenzione per le aree vicino-orientale, egea e italica, dove si sono generate le radici profonde della nostra civiltà occidentale) alla geografia antropica (con una particolare attenzione a un'area molto rilevante per gli sviluppi umani passati e presenti qual è l’Africa), alla storia contemporanea europea e globale (con particolare rilievo per gli aspetti geopolitici e per la dimensione delle relazioni internazionali), alla filosofia e all'epistemologia (volta in particolare allo sviluppo di un pensiero complesso, che oggi trae nuova linfa dalle scienze cognitive nonché dalle ricerche interdisciplinari sull'evoluzione umana, sulle grandi migrazioni e sugli incontri fra popolazioni, culture e civiltà che hanno interessato i tempi della storia globale.

Tale contesto scientifico transdisciplinare configura la via per una fruttuosa collaborazione con il neo costituito, in Ateneo, Centro Internazionale di Studi avanzati in Scienze dell'uomo.

Il Dipartimento collabora stabilmente con Istituti di ricerca su scala internazionale.  Organizza periodicamente incontri e seminari volti a elaborare prospettive di studio interdisciplinari e transdisciplinari.  

Al Dipartimento afferiscono le redazioni  della Rivista di Glottologia "Alessandria" e del "Lessico della Classicità", pubblicato dall'Istituto dell'Enciclopedia Italiana Treccani.


Right Arrow Riferimenti

Direttore

Prof.ssa Giovanna Rocca
giovanna.rocca@iulm.it
 

Contatti

Centro di servizio amministrativo per le aree umanistiche
dipartimento.studiumanistici@iulm.it
Tel. 02891412604


Right Arrow Rete IULM

LAB IULM

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille