Sezioni

Il dipartimento si articola in tre sezioni:

1. Culure, lingue, antichità

Coordinatore: Luca Peyronel

La sezione si caratterizza per l’intendo di riunire ambiti differenti ma legati al rapporto tra lingue e culture dal mondo antico all’epoca contemporanea, con una specifica attenzione ai temi della trasmissione della conoscenza e delle tradizioni nei suoi molteplici aspetti (filologici, letterari, filosofici, culturali, socio-economici, archeologici), in prospettiva sia diacronica che sincronica.

2. Letterature moderne e società 

Coordinatore: Edoardo Zuccato

L’area di ricerca è quella delle letterature moderne e delle discipline ad esse strettamente collegate, con l'intento di indagarle nei loro nessi con la società e la cultura di cui sono espressione. Il che non significa, naturalmente, che siano escluse ricerche di taglio filologico, ovvero più concentrate sulla natura e le forme del testo letterario.

3. Culture, politiche e territorio 

Coordinatore: Marco Maggioli

La sezione di Culture, politiche e territorio pone al centro del proprio interesse scientifico e progettuale le forme e i meccanismi attraverso cui le società vivono dei processi di trasformazione e sedimentazione storica, pensano, costruiscono e immaginano i propri territori, si danno istituzioni politiche, tessono e si riconoscono in una o più culture, si aggregano, comunicano e confliggono tra loro.

Nel quadro dei più ampi e articolati interessi scientifici del Dipartimento, la sezione di Culture, politiche e territorio intende essere il luogo in cui si studiano queste forme e questi processi nelle loro diverse manifestazioni e interrelazioni nello spazio e nel tempo, su scala locale e su scala globale, in funzione di piccoli e grandi gruppi sociali e religiosi, di singoli attori, movimenti e partiti, degli intrecci e delle reti che si stabiliscono tra questi orizzonti della vita sociale, politica e culturale, a livello individuale e collettivo.


Right Arrow Rete IULM

LAB IULM

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille