Title

Corso di Laurea Magistrale in

Traduzione specialistica
e interpretariato di conferenza

Requisiti di accesso

Per le informazioni riguardanti le iscrizioni al curriculum Interpretariato del Corso di Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza clicca sul link Immatricolazioni della colonna di destra. Per i requisiti di accesso prosegui nella lettura.

Requisiti di accesso

A partire dal 19 aprile 2017, potrà presentare domanda di ammissione al corso di Laurea magistrale in Traduzione Specialistica e Interpretariato di Conferenza - Curriculum Interpretariato di Conferenza, attraverso il modulo online disponibile a questo link, qualsiasi studente che

Possono presentare domanda di ammissione:

a)  gli studenti che hanno già conseguito il diploma di Laurea triennale o titolo accademico straniero equivalente;

b) gli studenti iscritti a un corso di Laurea triennale o titolo accademico straniero equivalente che prevedono di laurearsi entro la sessione autunnale dell’Anno Accademico 2016/17 (entro il 31 dicembre 2017).

Contestualmente all'avvio della procedura di ammissione, la Segreteria Studenti verificherà che lo studente sia in possesso di almeno uno dei seguenti requisiti curriculari:

  1.  avere conseguito o stare per conseguire il titolo di laurea triennale in una delle seguenti classi
L-10 Lettere (o classe 5 ex D.M. 509/99)
L-11 Lingue e culture moderne (o classe 11 ex D.M. 509/99)
L-12 Mediazione linguistica (o classe 3 ex D.M. 509/99)
L-15 Scienze del turismo (o classe 39 ex DM 509/99)
L-20 Scienze della comunicazione (o classe 14 ex D.M. 509/99)
L-3 Discipline delle arti figurative, della musica, dello spettacolo e della moda (o classe 23 ex DM 509/99)
L-40 Sociologia (o classe 36 ex D.M. 509/99)
L-5 Filosofia (o classe 29 ex D.M. 509/99)
  1. per gli studenti che hanno conseguito o stanno per conseguire il titolo di laurea triennale in classi diverse da quelle sopra elencate avere acquisito o stare per acquisire almeno 60 CFU nei seguenti settori scientifico-disciplinari:
L-LIN/01, L-LIN/04, L-LIN/03, L-LIN/07, L-LIN/10, L-LIN/11, L-LIN/12, L-LIN/13, L-LIN/05, L-LIN/14
L-FIL-LET/10, L-FIL-LET/11, L-FIL-LET/14
M-FIL/06
M-STO/04
SPS/08
  1. avere conseguito o stare per conseguire un diploma di laurea quadriennale (ordinamento ante D.M. 509/99) in:
Lingue e letterature straniere
Relazioni pubbliche
Scienze della comunicazione
Scienze turistiche

Il possesso dei requisiti curriculari è obbligatorio per accedere alla verifica della personale preparazione del candidato: in casi eccezionali e motivati il Consiglio di Facoltà potrà tuttavia valutare l'ammissione di candidati in difetto parziale dei predetti requisiti.

Per il Curriculum in Interpretariato di conferenza,  si richiede la competenza attiva e  passiva in due lingue straniere.

Il livello di conoscenza delle lingue straniere deve essere orientativamente pari al livello C1 del Quadro comune europeo di riferimento.

Gli studenti in possesso dei seguenti titoli di studio:

  • Laurea triennale in Interpretariato e comunicazione rilasciata dall’Università IULM
  • Diploma triennale in Scienze della mediazione linguistica rilasciata dall’Istituto Universitario SSML Carlo Bo

possono essere immatricolati alla Laurea Magistrale in Traduzione specialistica e interpretariato di conferenza – Curriculum in Interpretariato di conferenza  – previo svolgimento di un colloquio  di verifica della personale preparazione, svolto da commissioni di docenti esperti del settore. L’ammissione degli studenti  è subordinata all’esito positivo del colloquio. Il colloquio di verifica della personale preparazione si svolgerà nelle medesime date previste per i test di ammissione.

Esame di ammissione – Curriculum in Interpretariato di conferenza

L'esame prevede:

  1. un breve testo in lingua italiana da riassumere oralmente in italiano;
  2. due brevi testi nelle due lingue straniere prescelte, da riassumere oralmente nelle lingue di riferimento;
  3. due brevi traduzioni a vista dalle lingue straniere prescelte verso l’italiano;
  4. due brevi traduzioni a vista dall’italiano verso le lingue straniere prescelte.

I testi oggetto della prova saranno tratti da stampa divulgativa, frammenti di discorso o di comunicazione di conferenza. Tale prova è finalizzata a valutare le capacità di comprensione di un testo scritto e orale, l’attitudine alla memorizzazione e al trasferimento interlinguistico orali (cioè le abilità sulle quali interviene il percorso formativo in Interpretariato di conferenza, potenziandoli) in archi temporali brevi.

Sarà poi prevista una prova di argomentazione orale su tracce tematiche di attualità proposte dalla Commissione (politica, economia, ecc…) attinenti all’Italia e/o ai Paesi di cui si studiano le lingue. Lo svolgimento della prova è previsto per ambedue le lingue di studio. 

Tale prova, della durata di circa tre minuti per ognuna delle due lingue, è finalizzata a verificare il livello di conoscenza e di controllo delle due lingue straniere studiate e fornirà al contempo una prima indicazione sull’attitudine del candidato all’aggiornamento ed alla documentazione su fatti ed eventi di interesse collettivo e di attualità, qualità indispensabili per la figura dell’interprete.

Non è consentito l’uso di alcun tipo di vocabolario e/o dizionario.

La prova di ammissione sarà valutata da una Commissione di certificazione, composta dal Preside (o da un suo delegato), dal coordinatore della Laurea Magistrale e da docenti dei settori scientifico-disciplinari dei CFU curriculari previsti. La Commissione svolgerà il lavoro di valutazione della prova di ammissione nello stesso giorno non appena conclusa la prova suddetta. Gli studenti che avranno superato la prova di ammissione e per i quali la Commissione certificherà il possesso delle competenze necessarie potranno effettuare l’iscrizione al corso di laurea magistrale.

Le prove di ammissione si svolgeranno nelle seguenti date:

  • 23 maggio 2017 alle ore 9.30 in aula 154
  • 4  luglio 2017 alle ore 9.30 in aula 154
  • 5 settembre 2017 alle ore 9.30 in aula 154
  • 19 settembre 2017 alle ore 9.30 in aula 154

Qualora il numero degli studenti idonei sia superiore al numero programmato per le immatricolazioni per l'a.a. 2017/18 potrà essere definita una graduatoria di merito anche sulla base dell'esito del test di ammissione, oppure determinata dall'ordine di immatricolazione.

Per le informazioni relative alle modalità di ammissione e ai relativi aspetti amministrativi è possibile consultare la pagina internet: Iscrizioni – Corsi di Laurea Magistrale 2017/18, scrivere a segreteria.magistrali@iulm.it o telefonare al numero  02/891412669  ore 9.30/12.00  -  14.30/17.00.

 


Right Arrow Contatti

Segreteria studenti
segreteria.magistrali@iulm.it
Tel 02/891412669 negli orari 9.30/12.30 14.30/17.00

Orari di apertura sportelli: dal lunedì al venerdì con orario continuato dalle ore 9.00 alle ore 17.00



Right Arrow Rete IULM

LAB IULM

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille