Strumenti e attrezzature

L’emozione provocata dalla comunicazione e la sua efficacia viene misurata con:

  • Elettrocenfalografia EEG: misura l’andamento temporale dell’attività elettrica del cervello attraverso 16 elettrodi integrati in un caschetto e posizionato sullo scalpo. L’EEG presenta oscillazioni a diverse frequenze associabili a diversi stati mentali o livelli di coscienza
  • Battito cardiaco (HRV): misura la variazione dell’intervallo di tempo tra due battiti cardiaci consecutivi. La variazione di ritmo fornisce una misura dell’attivazione del sistema nervoso automatico. Generalmente, un battito cardiaco accelerato è indicativo di un livello di engagement più alto.
  •  Respirazione: misura tramite un sensore toracico e uno addominale la variazione nel ritmo respiratorio.
  • Conduttanza cutanea (GSR): misura la conduttanza elettrica della pelle, che varia in presenza o assenza di sudore. La GSR è un buon indicatore di attivazione ed è in grado di confermare o meno l’esistenza di una reazione emotiva.
  • Elettromiografia EMG: misura i cambiamenti nell’attività elettrica dei muscoli facciali. Oltre a individuare l’attivazione di una persona è anche in grado di individuare la valenza dell’emozione (positiva o negativa).
  •  Indici derivati dal tracciamento dello sguardo - Eye Tracking: dilatazione pupillare, numero di fissazioni e rapidità dei movimenti saccadici. Si tratta di una tecnologia (mobile e fissa) capace di monitorare e registrare il movimento degli occhi, restituendo come output un tracciamento oculare che determina con assoluta precisione l’intero percorso effettuato dall’occhio durante la vista di qualsiasi stimolo visivo.
  • Analisi dei tempi di risposta e Test implicito (IAT): misura gli atteggiamenti e le opinioni spontanee attraverso la misurazione dei tempi di risposta e di associazione implicita (inconscia).
  • Facial Expression: Con un Face Reader (Noldus) è possibile riconoscere le emozioni di un soggetto mediante il riconoscimento di una serie di espressioni facciali. Lo strumento risulta estremamente utile per valutare l’efficacia di spot e stimoli visivi nel determinare certe emozioni. E’ possibile usare anche un esperto in FACS (Facial Action Coding System ) per l’analisi delle micro-espressioni.
  •  Interviste nel profondo e questionari: le attività di ricerca del Centro sono integrate con tecniche classiche di indagine per la verifica della coerenza tra il dichiarato e ciò che viene misurato con tecniche di neuromarketing.

Right Arrow Contatti

Behavior & Brain Lab

Behavior & Brain Lab
Centro di ricerca neuropsicofisiologica su decisioni, emozioni e azioni
IULM 5, I piano, Aule 515-516

Tel: 02 - 891412807
vincenzo.russo@iulm.it
maurizio.mauri@iulm.it

Clicca qui per visitare la pagina Facebook del Laboratorio

 



Right Arrow Attività di studio
  • Studio delle emozioni correlate con pattern neuro- e psico-fisiologici specifici;
  • Studio dei processi cognitivi di attenzione e memoria;
  • Valutazione di spot pubblicitari in formato video;
  • Valutazione dell’ apprezzamento di: profumi, cibi, dolci, bibite, liquori, snack, ecc;
  • Valutazione delle immagini pubblicitarie, mega poster, brochure, ecc;
  • Valutazione ed ergonomia dei siti internet e di social networks;
  • Valutazione ed ergonomia dell’uso di nuove interfacce e/o di nuovi media;
  • Valutazione di: filmati, documentari, spezzoni cinematografici.

Scarica la brochure del Behavior & Brain Lab


Right Arrow Rete IULM

LAB IULM

ALIULM Associazione Laureati IULM

5 per mille